Lo spazio mediterraneo della mobilità. Assetti organizzativi, concorrenza e regolazione delle infrastrutture strategiche

Lo spazio mediterraneo della mobilità. Assetti organizzativi, concorrenza e regolazione delle infrastrutture strategiche

L'ordinamento dell'Unione europea individua alcune scelte precise riguardo alla regolazione delle infrastrutture di trasporto che consentono al nostro paese di svolgere un ruolo di protagonista nel Mediterraneo. Nel campo della portualità e della logistica l'ordinamento comunitario impone la selezione di ambiti portuali in grado di sostenere i corridoi transeuropei, indicando anche precise soluzioni per le direttrici e appropriate misure di promozione. Per quanto attiene allo sviluppo aeroportuale si pone la necessità di dare luogo ad una efficiente infrastruttura integrata al servizio del Mediterraneo come collettore di traffico, sia dai Paesi della sponda Sud che dal Medio Oriente. Per conseguire questi obiettivi, la pubblicazione evidenzia l'opportunità di definire il rapporto tra il pubblico e il privato, nonché adeguati strumenti di regolazione in grado di governare sistemi di area vasta.