L' emigrante. (Dramma in tre atti)

L' emigrante. (Dramma in tre atti)

I tre atti di Rodolfo Prince ricapitolano, in uno stile che fa propria la lezione del teatro politico di Brecht, ma adottando un marcato taglio saggistico, il clima di quegli anni difficili e Ì temi centrali di quella stagione piena di speranze per il mondo contadino meridionale, povero e derelitto. I personaggi della pièce non si esprimono secondo i canoni del dialogo teatrale e mediante l'estrinsecazione di vicende personali quali riflessi di eventi generali. La messinscena è attuata mediante un vero e proprio racconto storico-politico, sviluppato da ciascuno dei personaggi. Ne viene fuori un tableau vivant di rara efficacia politico-sociologica, in cui risaltano i ruoli dei protagonisti comuni, ma anche quelli di partiti, sindacati, governanti, con relativi meriti e demeriti.

Presentazione di Saverio Napolitano.