Amleto in Italia nel Novecento

Amleto in Italia nel Novecento

"Il testo non analizza soltanto la messa in scena dell'opera e i problemi a essa relativi (tagli, interpolazioni, interpretazione, recitazione, traduzione, regia, etc), ma traccia attraverso di essa un profilo delle correnti teatrali e della storia della critica teatrale del Novecento. L'autore ricompone il poliedrico mondo che ruota attorno alla rappresentazione con uno stile asciutto e sintetico, intervenendo in polemiche e problematiche sia di tipo testuale-filologico che di tipo scenico-rappresentativo, dando così un valido contributo all'interpretazione del dramma shakespeariano..." (Mario Verdone). Con una introduzione di Rocco Familiari.