365 giorni con Maria

365 giorni con Maria

Maria è al centro della storia cristiana, come Madre di Cristo e come Madre e icona della Chiesa. Se Gesù è il Figlio di Dio che viene a salvarci, Maria è colei che, con il suo fiat, rende possibile questa venuta, la rende concreta: offre la condizione terrena all'irruzione del celeste. La lunga tradizione occidentale si è sempre composta, in un dialogo a due voci perfettamente accordate, con quella orientale, offrendo alla liturgia comune e alla devozione personale il proprio contributo sentito e profondo: dagli inni antichi alla poesia medievale, mistici e poeti hanno cantato le lodi di Maria. I loro nomi sono infiniti: Efrem il Siro, Gregorio di Narek, Bernardo di Chiaravalle, Francesco d'Assisi, Dante, Petrarca... risalendo ai grandi autori moderni quali Alfonso Maria de Liguori, il Montfort e poi martiri come Massimiliano Kolbe; per non parlare degli anonimi autori di inni dalla potenza irraggiungibile, quale è l'Akathistos. Ma la voce orante che sale a Maria appartiene anche alla devozione più semplice, quella che si è sviluppata attorno ai luoghi delle apparizioni: Fatima, Lourdes. Un coro infinito, dunque, che accompagna in questo libro, quotidianamente, il lettore e il devoto, offrendo una sinfonia mariana che attraversa i secoli.