Sesso e genere. Uno sguardo tra storia e nuove prospettive

Sesso e genere. Uno sguardo tra storia e nuove prospettive

Cosa è possibile dire, oggi, del soggetto, e soprattutto del suo darsi come soggetto sessuato? Il presente volume intende provare, a dare una risposta a tale domanda, offrendo uno sguardo composito sul tema del Genere Sessuale nell'articolarsi di questo con il Corpo Sessuato. Gli autori, provenienti da ambiti disciplinari diversi - dalla Psicologia Clinica alla Psichiatria, dalle Scienze Sociali al Diritto - provano ad interrogare quelle condizioni, esistenziali prima che cliniche, quali il transesstudismo, il transgettderisnut e i disonnili della differenziazione sessuale, caratterizzate da un disarticolarsi di ciò che viene a darsi nell'anatomia dei corpi come riferibile alla differenza dei sessi ed al vissuto soggettivo di appartenenza a un dato genere sessuale. In tal modo il lettore, attraverso una riflessione storica e critica dei dispositivi tesi alla messa in forma ed alla "regolamentazione" di tali possibilità esistentive, viene accompagnato in un lavoro di decostruzione delle stesse categorie di Sesso e Genere, categorie tutt'altro che ovvie e scontate, nel loro complesso e talvolta inafferrabile annodarsi.