La notte del principe

La notte del principe

Anno 1280. La lunga lotta per il Galles condotta dal principe Llewelyn contro l'Inghilterra, prima guidata da re Enrico e poi dal figlio Edoardo, sta avviandosi alla conclusione. Anche sul piano privato, le cose per Llewelyn sembrano migliorate: ha coronato il suo sogno d'amore sposando Eleonora, figlia del defunto conte Simon di Montfort, e si è riconciliato con il fratello David, eterno traditore ed eterno pentito. Ben presto, però, il principe è costretto a capire che i rapporti con l'ingombrante vicino inglese saranno sempre difficili, soprattutto considerando il carattere arrogante e vendicativo di re Edoardo. E la guerra infatti riprende, con la penna al posto della spada e i tribunali come campi di battaglia... Tutto ha inizio con una contesa legale per il possesso di Arwystli, una parte del Galles strappata a Llewelyn e assegnata a un nemico giurato del principe che si è venduto agli inglesi. Ma le continue dispute e vessazioni ammantate di finta legalità portano inevitabilmente a una rivolta armata: Llewelyn si vedrà obbligato a mettersi a capo dell'insurrezione, mentre le ombre della morte e del tradimento tornano a oscurare la sua vita privata...