Psicopatologia della vita politica

Psicopatologia della vita politica

Questo è un libro di psicologia sociopolitica senza pregiudiziali ideologiche o religiose e senza condizionamenti partitici. Il minimo comun denominatore è infatti la disamina di precise patologie mentali nella vita politica, istituzionale e sociale di questo ineffabile paese, impegnato in una folle corsa verso il più oscuro medioevo culturale senza curarsi di nulla e di nessuno. Le verifiche sono numerose ed evidenti ma quasi tutti fanno finta di non vedere, dato che l'interesse personale viene sempre prima di quello collettivo. Solo i candidi e gli idealisti cercano di andare controcorrente, ma è il supplizio di Sisifo.